Apertura, Blog

Diversità è Amore, AMOS

2 aprile, Giornata Mondiale per la consapevolezza sull’autismo. Indetta nel 2007 dall’Assemblea Generale dell’Onu con lo scopo di porre l’attenzione (e non un solo giorno) sui diritti e soprattuto sulle politiche sanitarie, educative e sociali che spettano alle persone autistiche e alle loro famiglie.

Sono oltre 500 mila le persone che in Italia hanno difficoltà legate all’autismo, l’attuale situazione che la società sta vivendo da oltre un anno, dovuta alla pandemia, ha peggiorato la vita di molti ragazzi autistici a causa delle regole restrittive che hanno di fatto limitato l’interazione e la comunicazione, portandoli a un drastico isolamento.

Esistono molte associazioni che si prendono cura di questi pazienti speciali, aiutandoli e coinvolgendoli, la coperativa “AMOS” è una di queste ma non solo, è una casa, un luogo di incontro, gioco e apprendimento per tanti ragazzi. Inclusione è la parola d’ordine di Amos e dei suoi operatori, Marco, Leandro, Cristina e Magda.

Il dottor Marco Di Bernardo tra i fondatori dell’onlus, ha voluto sottolineare l’importanza dello scambio inteso come arricchimento, un continuo flusso tra gli operatori e i loro amici: “è un dono per noi stare accanto a questi ragazzi perché ci fanno capire ogni giorno l’essenza vera della vita. La consapevolezza sull’autismo deriva anche dalla nostra voglia di conoscere questo mondo, sicuramente complesso ma principalmente meraviglioso”.